Corso Cavour 5

27100 Pavia

info@ilariasartori.com

 

Tel: 392 2821698

Lun - Ven: 9.00 - 20.00

​​Sabato: 9.00 - 12.00

Prenota un colloquio con l'agenda online di MioDottore

Schermata 2019-03-15 alle 15.47.57.png

Ai sensi del General Data Protection Regulation o GDPR 679/2016 la invito a consultare la mia informativa sulla privacy cliccando qui.

© 2018 by Ilaria Sartori, Psicologa Psicoterapeuta, Pavia, P. IVA 02584960187

4.

Apprendimento
DISTURBI DELL'APPRENDIMENTO

Effettuo interventi specifici per i Disturbi dell'apprendimento scolastico (DSA):

  1. Dislessia: trattamento di tipo sublessicale finalizzato a migliorare la correttezza e la fluenza nella lettura.

  2. Disgrafia: potenziamento delle abilità di grafismo attraverso esercizi di motricità fine, di coordinazione occhio-mano, di controllo della pressione di scrittura, velocità e direzione, ecc.

  3. Disortografia: trattamento dei processi fonologici (e.g. discriminazione fonologica, associazione grafema-fonema) e dei processi ortografici (e.g. associazione fonologico ortografica per parole omofone non omografe).

  4. Discalculia: potenziamento delle componenti di calcolo risultate deficitarie alla valutazione (e.g. competenze lessicali, semantiche o sintattiche, calcolo a mente o scritto).

Svolgo training individuali o in piccolo gruppo volti a potenziare il metodo di studio, l'organizzazione personale e l'utilizzo di strumenti compensativi (e.g. mappe concettuali, software computerizzzati di sintesi vocale o video scrittura) e di strategie per le diverse materie di studio

Ai fini riabilitativi vengono utilizzati libri, giochi, materiali multimediali, programmi informatizzati.

 

DIFFICOLTÀ SCOLASTICHE

 

Svolgo incontri individuali o in piccolo gruppo volti a potenziare il metodo di studio, l'organizzazione personale e l'utilizzo di strategie per le diverse materie di studio. Il singolo ragazzo, ad esempio, viene invitato a ragionare sul proprio modo di procedere, a pianificare i tempi di lavoro e il materiale occorrente, a gestire le proprie risorse attentive, attuando strategie che favoriscano il mantenimento della concentrazione, l'evitamento delle distrazioni e la pianificazione dei momenti di pausa, a valutare il proprio operato.

Gli interventi sono finalizzati ad aumentare nei ragazzi la consapevolezza del proprio modo di procedere e di approcciarsi allo studio e a favorire un atteggiamento positivo nei confronti dell'apprendimento scolastico.  Attraverso situazioni di apprendimento in grado di destare curiosità, interesse e desiderio di conoscenza e attività che facciano sperimentare successo e competenza, il lavoro si rivolge ad incrementare la motivazione personale e il senso di auto-efficacia, ossia l'aspettativa di potercela fare, e a favorire una corretta attribuzione causale dei propri successi o insuccessi scolastici.